Astro-Physics AP900 GTO

DATI TECNICI:
Montatura equatoriale alla tedesca: Ruota dentata di AR: 183mm, 225 denti in Ergal 7075 - Ruota dentata di Declinazione: 152mm, 225 denti in Ergal 7075 - Diametro asse di AR:56mm - Cuscinetto reggispinta AR:178mm - Diametro asse di Declinazione: 42mm - Cuscinetto reggispinta DEC:152mm - Peso della testa equatoriale: 24,5 Kg, si smonta in due pezzi maneggevoli, l'asse di declinazione con piastra pesa 7.7Kg, e l'asse di ascensione retta pesa 12 Kg. Il peso della barra del contrappeso è di altri 4.8 Kg. Alimentazione: 12 Vcc. - Capacita di carico oltre 30 kg
IMPRESSIONI:
Dopo anni di fidato servizio della Marcon MB50 sono passato a questa montatura perchè per l'uso fotografico a focali lunghe (oltre 2000mm)e con sopra 24-25kg,la precisione di questa montatura è nettamente superiore.L'autoguida lavora molto meno a tutto vantaggio della rorondità delle stelle. A livello tecnico ogni asse è supportato da 5 cuscinetti, due cuscinetti a sfere precaricati e 3 set di massicci cuscinetti reggispinta. Il risultato è un leggero frizionamento che si mantiene costante sotto carico. Il moto orario utilizza un motore servo-controllato a corrente continua a gioco zero di alta qualità controllato con un microprocessore per una precisione di 0.05 secondi d'arco per passo. L'inseguimento risultante è molto uniforme, decisamente più uniforme di qualsiasi moto orario che utilizza motori passo-passo. Il sistema può essere controllato con precisione in un intervallo di velocità di 4800:1 (da 0.25 volte la velocità siderale per la guida fino a 1200 volte la velocità siderale per il puntamento veloce a 5° al secondo). L’entità dell’errore periodico di inseguimento è garantita entro i ± 3,5 secondi d’arco senza l'utilizzo di riduzioni dell errore periodico via software( PEMPro). Il "cervello" che gestisce i motori si trova sulla montatura sopra l'asse di AR, mentre il Keypad è solo un visualizzatore.Se la si utilizza in visuale non si notano differenze degne di nota dalla MB50 ma per l'uso fotografico con sopra un 12" che con tutti gli accessori si avvicina a 24-25 kg la differenza si vede,anche perche nonostante il riduttore focale si è intorno ai 2100-2200 mm di focale.Con il ccd st8-xme che ha pixel di 9um la risoluzione è intorno a 0.85-0.90 arcsec/px. Alla prima ripresa pensavo si bloccasse il pc perche tra una posa di guida e l'altra non si vedeva la stella muoversi.Impressionante!Nonostante queste focali e il non utilizzo della riduzione dell errore periodico la guida lavora poco anche perchè l'errore è molto lento ad andare su o giu e le correzioni necessarie sono sempre di poca entità.E sto parlando di una montatura usata di oltre 12 anni che sicuramente non sarà allo stesso livello di quando è uscita dalla fabbrica benche il suo proprietario mi abbia detto che l'ha usata pochissimi anni poi per problemi fisici si è ridotto a poche uscite all anno.La sola che non mi piace è la gestione dell'inversione quando si passa il meridiano.La tendenza che ha è quella di invertire la posizione del tubo ottico ad ogni puntamento prima del meridiano e quindi ogni volta che si punta in queste posizioni di cielo occorre una volta partitti i motori dare lo stop e a quel punto la montatura va a puntare il soggetto senza invertire la posizione del tubo ottico.Manca un opzione software che mi permetta di bloccare questa funzione.